“Sento le voci”

Consulenza, Ricerca e Formazione

sul fenomeno delle allucinazioni uditive

Presso l’Istituto di Psicologia e Psicoterapia di Padova, un gruppo composto da ricercatori clinici ed esperti ha messo a punto un modello di intervento atto a gestire e risolvere il problema dell’ “udire voci”  non necessariamente di origine psicotica. Per questo problema l’Istituto si propone obiettivi di Ricerca di Consulenza e di Formazione. Grazie agli studi condotti, il gruppo ha sviluppato un modello di consulenza e di intervento multifocale, anche considerando le differenti configurazioni del fenomeno nelle persone. Tra le diverse metodiche ove è necessario, può essere proposto un trattamento di psicoterapia. Gli obiettivi della consulenza e del trattamento possono essere duplici: 1) permettere all’uditore di non sentirsi disturbato dalle voci, imparando  a conviverci, accettandole e controllando, ed  eliminando le reazioni di ansia e paura; 2) modificare la vulnerabilità psicologica individuale su cui, in certi casi, si innesta l’allucinazione e i relativi processi che autoalimentano e mantengono il fenomeno. Il gruppo ha avviato su scala nazionale, e in collegamento con analoghi gruppi internazionali, un’indagine conoscitiva sul fenomeno così come è percepito, descritto e considerato dai suoi protagonisti: gli uditori di voci. Cristina Contini, Enrico Molinari, Maria Quarato, Alessandro Salvini